venerdì 13 marzo 2009

Marina Lotar - Immagini di un convento

damato

Immagini di un convento è un film erotico/pornografico del 1979 ed appartiene a quella serie di film a sfondo erotico ambientati in conventi e con protagoniste suore, molto diffusi negli anni 70.

La regia è curata da Joe D’amato mentre l’attrice protagonista è Marina Hedman, conosciuta anche come Marina Lotar.

Nel film, la Sig.ra Lotar è interprete di quella che viene considerata la prima scena hard destinata al mercato italiano.

Il film ottiene un grande successo, grazie allo scandalo di essere interpretato dalla Sig.ra Lotar, ex moglie di uno dei più grandi giornalisti televisivi RAI, Paolo Frajese.

La Lotar, infatti, utilizzò inizialmente il nome di Marina Frajese e solo una una causa civile da parte dell’ex-marito, assunse lo pseudonimo di Marina Lotar.

Paolo Frajese, approdato in RAI nel 1969, è stato un bravissimo giornalista televisivo e dal 1994 corrispondente RAI da Parigi.

Durante un servizio in diretta sui mondiali di calcio del 98, allontanò con un calcio il celebre disturbatore televisivo Gabriele Paolini.

E’ morto nel giugno del 2000 a Parigi per un malore improvviso.

9 commenti:

Roberta ha detto...

Bei tempi, quando ancora ci scandalizzavamo per qualcosa! ora non credo sia più possibile!

Antonella ha detto...

una storia non molto conosciuta e dove l'hai trovata la notizia?

sabrina ha detto...

ciao, ti volevo augurare un buon fine settimana, m
agari insieme ad un film erotico!!!!!!!!!!!!


P.s. stò a scherzà!!!!!!!! ciao di nuovo.......

Ballerotta bohémien ha detto...

io sono sempre stata del parere che il porno è un'arte, non ho visto il film, ma ne ho visti sia di orribili che di fatti bene...nessuno scandalo!

Nicole ha detto...

Io conoscevo la storia...la Signora era nota per essere ninfomane ed esibizionista...tantè che i figli furono affidati al giornalista. Lui grande uomo...Lei grande Bottana!

Kull ha detto...

nicole come fai a essere così arida e cinica?

se la Lotar era ninfomane voleva dire che aveva un problema psicologico, come chi è alcolista, bulimico, tossicodipendente o anoressico...

...chiameresti 'puttana' un'anoressica?

Ma nell'italietta cattolica e bigotta tutto quel che ha a che fare col sesso deve essere 'sporco', eh?

Allora ci sta anche accanirsi contro chi ha problemi!

Fai veramente vergogna!

Anonimo ha detto...

la ninfomane a meno che non le piaccia il suo malessere si cura e non recita in film osè.

Anonimo ha detto...

NON,sono,un,grande,pley boy,ho,conosciuto,una(russa)madre,di,3,figli,era,peggiore,di,MARINA FRAJESE,+cattiva,mi,fermo,altrimenti,non,basterebbero,1000,film.

Anonimo ha detto...

Donne,come,Marina,cè,ne,sono,molte,il,problema,è,che,non,si,vogliono,curare,cosi,diffondo,tante,malattie,la,+grave(AIDS)che,ha,un,incubazione,di,8anni,anche,con,rapporti,orali,queste,donne,x,guarire,non,devono,lavorare,con,uomini,xche,non,capiscono,il,problema,la,loro,malattia,e,il,contatto,non,hanno,freni.

Posta un commento